PARCO AURORA

Il Parco floro-arbustifero AURORA è il terzo, in ordine temporale, degli interventi di recupero previsti da SASIL al termine dell’attività estrattiva della cava “Sella” nel comune di Curino, rimasta in attività dal 1990 al 1995. Il ripristino, completato nel 1995, ha avuto come obiettivo la realizzazione di un ambiente adatto al ripopolamento avifaunistico e alla sperimentazione agro-silvo-pastorale.
Data la morfologia articolata del territorio, esteso circa 10 ettari, sono state ricavate delle aree umide con laghetti e stagni e inerbiti pendii e gradoni, mantenendo le rocce affioranti a testimoniare la passata attività estrattiva. Si è dedicata particolare attenzione alla creazione dell’effetto margine per il ripopolamento avifaunistico e al mantenimento di radure per il pascolo di cavalli e caprioli.
Il risultato non si limita però soltanto al ripristino ambientale dell’area, anzi è un esempio di recupero territoriale e rilancio anche dal punto di vista turistico per i comuni limitrofi: il parco infatti è stato ed è tuttora oggetto di uno studio volto al ripopolamento degli uccelli, che vengono a nidificare nella radura arbustiva ricavata sui resti della coltivazione mineraria: circa 50 specie di uccelli a valenza ecologica non banale, cioè poco diffuse e poco numerose.

Sasil Srl Parco AuroraSasil Srl Parco Aurora

Sasil Srl Parco Aurora

 

 

Per saperne di più è stato pubblicato il libro: “Dalla sabbia al cielo” di L. Bordignon, realizzato da Gruppo Minerali S.p.A. – Piazza Martiri della Libertà, 4 – 28100 NOVARA – www.gruppominerali.com

GUARDA TUTTE LE AREE RIPRISTINATE